xprossimita
x150anni
xatlante
xminiatura4.JPG
xeuricse
xminiatura1.JPG
xminiatura3.JPG
xminiatura2.JPG

facebook
twitter
linkedin
ProfiloTWIR

I Nostri Contatti

Il Consorzio

Tel +39 0121377584
Fax +39 0121371342
Mail info@ideeinrete.coop 


Partita IVA 07543941004​

Sede legale: Piazza Buenos Aires 5 - 00198 Roma
Sede amministrativa: Piazza Terzo Alpini n.1 - 10064 Pinerolo (TO)​

 

 

© Copyright 2019 Idee in Rete. Tutti i diritti riservati​  Privacy Policy

16/10/2019, 13:57



Innovazione-e-tradizione,-giovedì-24-ottobre-a-Trento-il-convegno-sulla-cooperazione-agricola


 Un dialogo tra operatori del settore per comprendere come rilanciare il preziosissimo ruolo della cooperazione agricola



Il contributo della cooperazioneall’innovazione e la spinta innovativa che anima il settoreagricolo sono spesso sottovalutati. Unpotenziale che persino gli operatori faticano a riconoscere e riconoscersi. Ciòche non è stato ancora sufficientemente analizzato è come, in un’economia dellaconoscenza come quella attuale, questa particolare forma d’impresa stiasvolgendo un ruolo strategico anche dal punto di vista della gestione,produzione e diffusione di conoscenza e innovazione.

A partire dalle evidenze emersenella ricerca pilota sulla provincia di Trento condotta dalricercatore Eddi Fontanari nel 2018, il 24 ottobre Euricse organizza unseminario per offrire una piattaforma comune di scambio e confronto fraoperatori, policy maker e mondo della ricerca. Un vis a vis sia teorico siapratico, per comprendere cosa stia facendo un settore rilevante per ilterritorio e al tempo stesso individuare un pacchetto di istanze in vista delnuovo Programma di Sviluppo Rurale.

Le iscrizioni sono aperte fino al 18 ottobre a questo link

In allegato il programma


16/10/2019, 13:46



Innovazione-e-tradizione,-giovedì-24-ottobre-a-Trento-il-convegno-sulla-cooperazione-agricola


 Al centro del seminario un dialogo tra operatori del settore per comprendere come rilanciare il prezioso ruolo della cooperazione agricola



Il contributo dellacooperazione all’innovazione e la spinta innovativa che anima il settoreagricolo sono spesso sottovalutati. Un potenziale che persino glioperatori faticano a riconoscere e riconoscersi. Ciò che non è stato ancorasufficientemente analizzato è come, in un’economia della conoscenza come quellaattuale, questa particolare forma d’impresa stia svolgendo un ruolo strategicoanche dal punto di vista della gestione, produzione e diffusione di conoscenzae innovazione.

A partire dalleevidenze emerse nella ricerca pilota sullaprovincia di Trento condotta dal ricercatore Eddi Fontanari nel 2018, il 24ottobre Euricse organizza un seminario per offrire una piattaforma comune discambio e confronto fra operatori, policy maker e mondo della ricerca. Un vis avis sia teorico sia pratico, per comprendere cosa stia facendo un settorerilevante per il territorio e al tempo stesso individuare un pacchetto diistanze in vista del nuovo Programma di Sviluppo Rurale.

In allegato il programma dell’appuntamento.

15/10/2019, 18:01



Un-manifesto-per-l’inserimento-lavorativo,-l’intervista-al-Presidente-di-Idee-in-Rete-su-Avvenire


 Su Avvenire l’intervista al Presidente di Idee in Rete Marco Gargiulo



È diventato in poco tempo un progetto collettivo, sottoscrittoda associazioni, federazioni, imprese sociali  e cooperative di tutto il territorio nazionaleper rilanciare l’inserimento lavorativo come tema centrale e di interessepubblico. Un percorso comune di riflessione e confronto, quello del Manifestoper il rilancio dell’inserimento lavorativo, cominciato più di due anni fa dai suoipromotori Idee in Rete, Consorzio Abele lavoro e CNCA.

Al centro la necessità di interrogarsi sul ruolo che lacooperazione sociale svolge oggi in un sistema i cui paradigmi sono certamente cambiati.Sono oltre duemilioni i giovani, infatti, che non studiano né lavorano edecine e decine di migliaia di persone guardano all’emigrazione come unicasoluzione. In questa baraonda, tra fuga di cervelli e l’asticella delladisoccupazione che continua a salire, si aggiunge la precaria situazione dioltre 4milioni di persone che vivono in condizioni di povertà eche hanno bisogno non soltanto di un lavoro, ma di progetti di vita per ilreinserimento nel tessuto sociale.

La cooperazione sociale riesce ancoraoggi a rispondere a questo bisogno di futuro? Come cooperatori e imprenditorisociali affrontano le sfide che il mercato del lavoro impone? E ancora quali lebasi per costruire nuovi paradigmi mantenendo fermo il riferimento al sistemadei valori e cioè rimettere al centro la persona, puntandotutto sulle sue capacità e disponibilità di essere artefice del proprio futuro?

Questa la genesi delManifesto che con la sua caratteristica di confronto e dialogo ha avviato neimesi scorsi dei cicli di incontro con le comunità, presentando non soltanto propostema raccogliendo riflessioni da trasformare in strategie operative. Dopo letappe di Milano, Roma e Taranto, si è svolto lo scorso 11 ottobre a Spello unnuovo incontro, in occasione dell’evento "Comporre - Terra, casa,lavoro e creatività" , organizzato dal CNCA. 

A presentare ilManifesto e le nuove sfide il Presidente di Idee in Rete Marco Gargiulo durantel’intervista su Avvenire in allegato.


12341

Developed by èbbene comunicazione di prossimità

Create a website